15 giu 2015

Corte dei Preti

Corte dei Preti 01
Sono entrato varie volte in questa Corte. In alcuni casi mi sono limitato ad osservare ed in altri ho cercato di capire quale fosse il suo nome. Non essendo mai riuscito a trovare traccia di un "Nizioeto" che riportasse una magari scolorita indicazione e mosso dalla curiosità stavolta ho preferito chiedere informazioni a chi qui abitaCorte dei Preti 02
Ci troviamo nel Sestiere di Dorsoduro e, oltre ai veneziani doc, solo uno stradario potrebbe darvi conferma del nome della Corte. Come vi ho accennato sopra manca infatti il tipico "Nizioeto" che, da quanto mi è stato riferito, è stato rovinato dai lavori eseguiti su un edificio sul quale si trovava e poi nessuno mai ha pensato di ridipingere anche in un punto diverso dal primoCorte dei Preti 03
Ci troviamo quindi in Corte dei Preti e, come spesso capita qui a Venezia, questa è la sesta Corte veneziana che riporta lo stesso nome. Se non sbaglio ne esiste una nell'isola di San Pietro, una a Dorsoduro (in luogo diverso da questo), una a S.Polo, una a S.Croce, una a Castello, una a Cannaregio e…naturalmente questa!Corte dei Preti 04Corte dei Preti 05Corte dei Preti 06

11 commenti:

stephanie dupont ha detto...

Molto bella questa corte.....anche con gli panni stesi...!!!!belle i tuoi particolari....!!!bella giornate oscar..!!

Claudio ha detto...

E' sorprendente come,a chi possiede un certo tipo di sensibilità,sia sufficiente anche un solo elemento,quale una vera sbrecciata dai secoli oppure un battaglio o una maniglia segnati dal tempo e da mille mani,per far volare la fantasia e vivere per qualche fuggente attimo l'atmosfera della Venezia più antica ed operosa,ricca e cosmopolita, lasciandosi pervadere dalle emozioni.
Magia dei particolari,che con poco parlano del tutto.

Oscar ha detto...

Stephanie: Ciao e grazie. Buone settimana anche a te

Claudio: guarda…in quanto a sensibilità…mi sa che mi batti!

luci ha detto...

"Nessuno ha pensato di ridipingere il nizioeto"....???? La toponomastica , in modo particolare di Venezia, e' storia e quindi andrebbe curata e controllata non solo dagli organi preposti ma anche dai suoi abitanti!!!!!!

Oscar ha detto...

luci: penso che il compito di ridipingere i Nizioeti non spetti agli abitanti ma al Comune. La toponomastica andrebbe maggiormente curata e non…storpiata. Un luogo "senza nome" è un luogo che esiste solo nella memoria degli anziani o di chi a Venezia non abita più'...

luci ha detto...

Ridipingere no...ma interessarsi del problema si!! Se per TANTO TEMPO il nizioeto non è stato restaurato PROBABILMENTE significa che pochi sono andati a protestare.

Oscar ha detto...

luci: chissà quanti veneziani doc abitano ancora qui….

Line ha detto...

Capisco Claudio e, naturalmente, la tua sensibilità Oscar, perché io sono buona nei dettagli e lontana dai luoghi comuni. Chi può vedere questi dettagli? Chi si muove in?
Credo di aver fatto qualche foto di Corte dei Preti a Castello. Nel quello sotoportego dei Preti, c'è un cuore di pietra. Se qualcuno mette una mano sulla pietra, e fece un desiderio, il desiderio si avvera. Si può indovinare una ho fatto!

Perdonatemi sempre per il mio "non abbastanza tempo per tradurre con i libri" Google translate cattivo italiano!
Line

luci ha detto...

Bravissima Line. Chiedo anch'io ,se possibile, un post su sotoportego dei preti.(quello del cuore). Grazie!

Oscar ha detto...

Line: non preoccuparti per la traduzione. Abbiamo capito cosa volevi dire.

luci: insaziabile. Ciao!

Line ha detto...

Sono come luci... mi piacerebbe se possibile un post sulla corte e sul sotoportego dei preti con il cuore... ma non ricordo aver visto una corte.
Posso fornire 3 foto del sotoportego.
C'e qualcosa di strano sotto il sotoportego. Non avevo notato quando ho preso la foto, ma ci sono oggetti (sembrano piccoli trofei o oggetti di culto su la mia foto) sopra la trave nel sotoportego.
Ciao.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...