08 set 2014

Corte de la Canonica

Corte de la Canonica 1

Mi fermo all'entrata. Non so cosa ci sia all'interno della Corte. Cerco di leggere i nomi sui campanelli ma non ho gli occhiali e non ho voglia di aprire la borsa per prenderli. La curiosità è più' forte e mi riprometto di dare solo un'occhiata. Entro e noto subito la vera da pozzo posta al centroCorte de la Canonica 2I

o, contrariamente al Signore dei pozzi, non arrivo a commuovermi quando scopro una vera da pozzo che non avevo mai visto prima, ma la curiosità di poterla vedere per bene e da vicino è più' forte di me. Vi rammento che l'avventura del blog è iniziata con il proposito di fotografare tutte le vere da pozzo esistenti in città. Impresa che, con il senno di poi, ho realizzato essere praticamente impossibile in quanto moltissimi esemplari sono presenti all'interno di Palazzi nei quali è impossibile accedereCorte de la Canonica 3

La Corte, come potete vedere, è in ottimo stato di conservazione cosi' come lo è la vera alla quale mi sto avvicinandoCorte de la Canonica 4

Prendo la reflex dalla borsa e scatto qualche foto. Realizzo subito che le telecamere della sorveglianza mi stanno spiando ma la curiosità prende il sopravventoCorte de la Canonica 5

Da un portone escono due signori che mi intimano, giustamente, ad uscire e mi dicono che, prima di entrare, avrei dovuto notare il cartello, posto all'entrata, che segnala che questa è una proprietà privata. Faccio loro presente che non ho visto nessun cartello e che ero entrato solo per fare qualche foto alla vera. Mi accompagnano all'uscita minacciandomi. Realizzano poi che il cartello non c'è effettivamenteCorte de la Canonica 6

Lo so hanno ragione e i ficcanaso come me dovrebbero stare alla larga oppure chiedere l'autorizzazione prima di entrareCorte de la Canonica 7

Se amate come me le vere da pozzo godetevi la visione di questa fino a quando qualcuno non mi obbligherà a togliere le foto dalla rete. P.S. mi raccomando: non provate ad entrare senza autorizzazione.Cartina

6 commenti:

ytaba36 ha detto...

Bravo, brave Blu! (And, snoopy.) I'm glad they let you go without any problem. At least you gave them something to do. :-)

Do you know what the function of the lever on the vera da pozzo is, the one shown clearly in the last photo? I can't recall seeing that on a wellhead before.

Claudio ha detto...

Interessante ed ariosa corte,caratterizzata oltre che dalla bella vera,anche da due pregevoli statue e da altri manufatti antichi che danno lustro al luogo.
Circa la domanda avanzata dalla lettrice sulla funzione della leva credo di poter affermare che quando il pozzo perse la sua funzione primaria sia stato scelto di farlo rimanere in qualche maniera in funzione,installando una pompa azionata manualmente dal movimento alternativo della leva,una bocca d'acqua in bronzo che gettava in un bacile lapideo evidentemente ben meno antico del pozzo.
Oscar,mi dispiace che tu abbia subito un trattamento così duro:comprendo l'esigenza dei residenti di evitare una indesiderata presenza di curiosi nelle loro proprietà,ma in assenza di chiusure e di avvisi in tal senso e conoscendo la tua delicatezza nel visitare i luoghi,ritengo la loro reazione veramente eccessiva.

Mercè ha detto...

Oscar tu sei il paparazzo della storia e monumenti di Venezia.

Oscar ha detto...

Ytaba36: I hope you understood the explanation that Claudio gave us

Claudio: se fossi veneziano mi comporterei come loro. I turisti ed io mettiamo il naso dappertutto. Non sempre un cancello aperto significa: entrate prego!

Mercè: preferisco vedere e poi mostrare le tante bellezze che la Città ha. Ciao!

stephanie dupont ha detto...

quando vedo un portone aperto ci entro anchio,sempre nel rispetto di chi ci abita dentro,o chi lo gestisce...certe volte si vedono cose bellissime come ti e capitato a te.....ciaoooooooo

ytaba36 ha detto...

Si, grazie, Claudio e Signor Blu!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...