18 set 2011

Vivere come i..."topi" (2a parte)

Corte Tramontin 1Percorrendo la "galleria di ingresso" abbiamo raggiunto la piccola CorteCorte Tramontin 2Corte Tramontin 3Corte Tramontin 4Corte Tramontin 5Corte Tramontin 6
Come potete notare gli edifici che la circondano sono molto altiCorte Tramontin 8
Questa "galleria" è l'unica via di accesso alla Corte. Mi è stato spiegato che, un tempo, si poteva entrare qui anche dalla Marzaria del capitelo. Successivamente questo accesso è stato chiuso in quanto in quel punto è stato aperto uno dei tanti negozi "alla moda" che affollano la Calle e piacciono tanto ai turistiCorte Tramontin 10
Mi sono seduto per terra ad osservare la "galleria". Una signora, che risiede in questa Corte, vede che la sto fotografando e mi dice: "mi dispiace di non essere giovane!". Un po' stupito, la guardo e le sorrido. Lei mi sorride e aggiunge: "però sono veneziana!"Corte Tramontin 11
Ho visto, piu' volte, la "galleria" allagata persino nello scorso mese di agostoCorte Tramontin 12
Questa foto è stata scattata nel dicembre 2010. State pensando al modo in cui un anziano ammalato possa essere trasportato fuori di qui? Non preoccupatevi qui le barche non mancano...




4 commenti:

Elio ha detto...

Sinceramente, in tanti anni che sono vissuto a Venezia non sono mai entrato in questa corte e forse ai miei tempi il negozio non era ancora costruito. Le due foto con i fiocchi rosa, fanno sperare bene per il futuro. Ciao.

luci ha detto...

Post molto bello anche se , sinceramente, il titolo non mi è proprio piaciuto,anche se ho capito la tua motivazione.
Finalmente vedo questa corte. Ci sono arrivata più volte davanti ma alcune volte l’ho trovata chiusa altre allagata altre ancora, visto il cartello, non ho avuto il coraggio di entrare. La prossima volta…entrerò anch’io!!!!
I fiocchi dei nuovi nati mi emozionano sempre. Ho sperato spesso di fotografarne uno su un bel palazzo veneziano ma … niente. Li vedrò nelle tue foto.
(P.S. complimenti per le misure da geometra…….)
Ciao luci

Oscar ha detto...

Elio: al di là dei fiocchi rosa, mi auguro che chi abita in questo luogo possa, in futuro, poter entrare o uscire di casa in modo piu' civile. Ciao

luci:nella prima parte del post ho precisato il motivo per il quale ho deciso di utilizzare un titolo cosi' forte.
Preciso inoltre che il mio unico desiderio è quello di evidenziare una condizione di vita che, personalmente, ritengo inaccettabile e non quello di provocare un afflusso incontrollato di persone che vogliono andare a verificare di persona.
Ciao :-)

luci ha detto...

La porta era aperta e quindi questa volta....sono entrata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...