28 mar 2011

Corte del Morer

Corte del morer 01Ho visitato questa Corte in varie occasioni in inverno ma la luce, per le foto, non era mai delle migliori. Sono tornato a vederla recentemente e, complici il sole e i colori della primavera ho deciso di fare questi scatti. La corte si chiana "del morer" forse per la presenza, in passato, di un albero di more ? (morer in dialetto veneziano). Purtroppo lo ignoro. (Sandro, che abita a Venezia, mi ha segnalato, oggi 06 di aprile, che nel libro del Tassini questa corte e' descritta come "Corte del murer". Qui infatti abitava un muratore ("murer" in dialetto veneziano). Non so se fa lo stesso effetto anche a voi ma a me quella panchina piace troppo, sarà per il colore, la posizione e il fatto che è stata collocata proprio sotto il pergolato...mi ricorda molto luoghi legati alla mia infanzia in cui le persone si ritrovavano in tutta tranqullità a parlare e noi bambini giocavamoCorte del morer 02Corte del morer 02aCorte del morer 04aCorte del morer 05Corte del morer 06Corte del morer 07Corte del morer 09Corte del morer 11Corte del morer 16Corte del morer 18Corte del morer 19Corte del morer 20Corte del morer 21Corte del morer 22Corte del morer 230 Cartina

6 commenti:

Laura ha detto...

Mio piace tantissimo quella zona, e cosi' serena, e la panchina e' eccezzionale. Vorrei tanto sedermi li e fare due ciaccole con la persona che vive in quella corte e si prende cura di tutte quelle piante.

Lili ha detto...

Encora una bellissima corte!
L'aggiungo sulle cose da vedere il mese prossimo, ma credo che una settimana non basterà!
Come si deve essere tranquillo, per leggere su questa panca
Grazie !!

Oscar ha detto...

Laura: anche io. Magari un giorno riusciro' a conoscerla e le faro' personalmente i complimenti.

Lili: una settimana è abbastanza. Evita di fare tutto di corsa e, se puoi, va ....dove ti porta il cuore. Ciao

Yvonne ha detto...

What a peaceful, lovely place. That blue seat invites you to sit, close your eyes, and dream ....

Anonimo ha detto...

Da un dizionario del dialetto veneziano del 1876 noto che
MORER sta per "gelso" pianta e
MURER sta per " muratore" considerando che nel nissioleto
la corte è del MORER mi sembra
ovvio si riferisca a pianta di more. Giorgio
Quanto invidio le tue foto !!!!!

Oscar ha detto...

Giorgio:; da Veneto avevo presunto che la Corte fosse stata intitolata cosi' proprio per la presenza di un "morer" e quindi di una pianta di gelso, ma la mia ignoranza in materia mi ha consigliato di non scrivere cose non corrette. Grazie per il commento. Ciao

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...